Il Vallone Bellunese supera se stesso

Nonostante il maltempo abbia imperversato anche quest'anno, la randonnée del Vallone Bellunese ha fatto registrare un nuovo record di partenze: sono stati infatti ben 173 i ciclisti che hanno preso il via alla 13a edizione della classica randonnée pontalpina. La manifestazione era valida anche come 3a prova del circuito Girorando nel Nordest ed ha visto ai nastri di partenza atleti da tutto il Triveneto.

Doveroso e sentito il momento di raccoglimento prima del via per ricordare il campione Michele Scarponi tragicamente mancato sabato scorso; quindi dalle ore 8 la partenza "alla francese". Per la cronaca in 68 hanno preso parte al percorso lungo di 200km la vera e propria randonnée conclusa dai più veloci in poco più di sette ore, mentre l'ultimo ha terminato la prova in poco più di dieci ore. Ci preme sottolineare che la manifestazione non prevede nessuna classifica, ma solo l'indicazione del tempo impiegato. Invece in 56 hanno pedalato sui 130km e in 65 sugli 80km.

Soddisfatti gli organizzatori per la folta partecipazione e la buona riuscita visto che non si sono verificati intoppi o incidenti a nessun atleta, se non un po' di freddo patito dovuto alla pioggia.

Con la randonnée del Vallone Bellunese ha preso il via anche la stagione ACSI di Belluno, la manifestazione infatti rientra anche nel Giro della Provicia "Alfa Vém" assegnando 10 punti di partecipazione a tutti i tesserati ACSI. L'appuntamento con l'a.s.d. Due Ruote Sport ora é per il 14 agosto quando andrà in scena la Cronoscalata Lastreghe/Pus, lungo il versante pontalpino del Nevegal.

I risultati della randonnée sono disponibili al seguente link: RISULTATI